SPECIALE INSEGNANTI - Una bussola per la pace

SPECIALE INSEGNANTI – Una bussola per la pace

Nell’ambito delle iniziative formative gratuite per insegnanti della scuola dell’Infanzia e Primaria sostenuti da “Con i Bambini” grazie ai progetti E se diventi farfalla e Go to the Futurama

Sabato 10 settembre Ore 10-13
presso Binaria centro commensale, via Sestriere 34, Torino

FORMAZIONE INSEGNANTI

Una bussola per la pace” Laboratorio interattivo e riflessione costruttiva sull’educazione alla pace a partire da un giocattolo.
Formatori: Roberto Papetti, maestro dei giocattoli, Luciana Bertinato, insegnante, e Emanuela Bussolati, illustratrice.

Prenotazione necessaria specificando istituto di appartenenza e numero di telefono scrivendo a [email protected]

(L’associazione Gruppo Abele, insieme alla quale gli incontri sono organizzati, è ente accreditato per la formazione presso il MIUR, per cui la partecipazione al corso formativo dà diritto ai crediti formativi per insegnanti.)

 

IL PROGETTO

La pace va costruita ponendosi domande e, insieme, dandosi risposte. È da questa convinzione che, dallo scorso ottobre 2021, il Gruppo Abele e Binaria, con i progetti E se diventi Farfalla e Go to the Futurama, selezionati da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile hanno portato nelle scuole la Carovana dei Pacifici, un’iniziativa di educazione alla pace, nata nel 2015, alla “Casa delle Arti e del Gioco” del pedagogista Mario Lodi (Cr), dalla mente di un suo erede, un artigiano, un costruttore di giocattoli: Roberto Papetti. L’esperienza ha coinvolto 39 classi, circa un migliaio di bambini e bambine e un centinaio di insegnanti delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado del torinese.  L’obiettivo è stato quello di ricreare un  significato  condiviso intorno al tema della pace, cercando di uscire dalle modalità stereotipate di intenderla. Capire insieme in che modo avvicinarla e come ciascuno può essere concretamente portatore di pace, con propri piccoli gesti quotidiani, accendere l’attenzione sulla possibilità di risolvere pacificamente i conflitti, piccoli e grandi, attraverso la parola, il dialogo e il confronto reciproco. E cosa può farlo meglio delle storie? A partire dallo stimolo di una storia letta, di una poesia o di un albo illustrato, a ogni bambino è stato dedicato uno spazio di ascolto e di espressione, attraverso diversi linguaggi: arti visive, musica, disegni, scrittura, esperienze teatrali.

Il percorso è stato articolato in quattro incontri con laboratori di lettura seguiti da esperienze artistico-espressive sul comportamento non-violento, sul linguaggio dell’odio nella quotidianità, sul conflitto e sulla pace. Solo alla fine della riflessione si è potuti arrivare alla rappresentazione: marionette fragili, molto fragili, realizzate con materiale riciclato, ma portatrici di un messaggio potente qual è quello della pace. “Se io posso essere portatore di pace, anche io sono pacifico” da lì nasce la rappresentazione del Pacifico, di “me-pacifico”, parte di un noi più grande, la Carovana, che non si ferma ai confini della semplice classe né della scuola, ma aderisce a una grande comunità che varca addirittura i confini dell’Italia.

La carovana dei pacifici realizzata dagli allievi di tutte le scuole incontrate da Binaria e dal Gruppo Abele è diventata una mostra, insieme ad altre installazioni a cura del Dipartimento Educazione del Castello di Rivoli e dell’artista Antonio Catalano. L’evento, ha coinvolto, oltre agli allievi che hanno aderito al percorso, molti bambini e adulti capaci di inventare una definizione di chi è un pacifico, un giusto, e di identificarsi e rappresentarsi come tali.

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI:

Sabato 17 settembre Ore 11:30 Letture animate

Sabato 24 settembre ore 11:30 Consigli di lettura

Data

Set 10 2022
Expired!

Ora

10:00 - 13:00

Luogo

Binaria Torino

Organizzatore

E se diventi farfalla
Sito web
https://percorsiconibambini.it/esediventifarfalla/
Post a Comment