a

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adicing elit ut ullamcorper. leo, eget euismod orci. Cum sociis natoque penati bus et magnis dis.Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet. Leo, eget euismod orci. Cum sociis natoque penati bus et magnis dis.Proin gravida nibh vel velit auctor aliquet.

  /  Senza categoria   /  Estate a Binaria

Estate a Binaria

 

 

In un’epoca in cui si parla di bullismo
sempre e solo quando è troppo tardi,
è necessario proporre attività che vogliono essere uno spunto
per imparare ad apprezzare le diversità altrui,
a rispettarsi e ad essere capaci di mediare i conflitti fin da piccoli

….

 

L’estate è un momento per riposarsi e rigenerarsi per il nuovo anno. Ma anche un’ottima opportunità, visto che si rallentano i ritmi, per aprire lo sguardo anche a qualcosa di diverso dalla quotidianità, che aiuti a riflettere sul senso di ciò che sta succedendo attorno e dentro di noi. Proprio per questo, quest’estate nei locali di Binaria proponiamo attività ludiche, laboratoriali e formative rivolte a bambini e ragazzi dai 6 ai 12 anni. Il Progetto Genitori&Figli promuove questa iniziativa come arricchimento per l’offerta ricreativa dei centri estivi, che hanno la possibilità di sostare una giornata nella Fabbrica delle “e” e a Binaria per conoscere e sperimentarsi in due tematiche molto care al Gruppo Abele: le migrazioni e il rapporto con l’Altro, con gli Altri.

Il tema così attuale della migrazione viene ripensato con attività e giochi che fanno riflettere i più giovani sul peso dei pregiudizi e degli stereotipi, con laboratori creativi che danno spazio all’immaginazione e offrono uno sguardo diverso e alternativo a quello proposto dai mass media. Il percorso è ulteriormente arricchito da testimonianze di persone che hanno vissuto sulla loro pelle i viaggi dal proprio Paese d’origine all’Italia.

Ma ci siamo anche per famiglie. Anche Binaria Bimbi non chiude e continua ad offrire due pomeriggio per attività giocose e due per fare i compiti delle vacanze insieme. Relazioni, cultura, educazione e solidarietà sono l’essenza dell’incontro e del fare/essere comunità; cominciamo dai giovani e dalle famiglie per promuovere la cultura del Noi.

 

(milena primavera, progetto Genitori&Figli)